Fasi di realizzazione rete metano

AMG Energia S.p.A. si occupa dell’attività di distribuzione del gas metano per gli usi domestici e industriali nel territorio del comune di Palermo. Dal 2009 il servizio è fornito anche ai comuni di Camporeale (compresa la frazione di Grisì, nel territorio di Monreale) e di Montelepre.

La Società cura la progettazione, la costruzione, la manutenzione ordinaria e straordinaria e l’esercizio

 

 degli impianti di distribuzione del gas naturale (reti locali ed impianti ad esse associati) secondo le disposizioni del Decreto Legislativo 164/2000 “Decreto Letta” e dei conseguenti provvedimenti dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA).

Ecco le principali attività svolte. 

Fasi di realizzazione condutture metano

Attività tecniche:

    • • Esecuzione di allacciamenti ed estensioni di rete
    • • Manutenzione ordinaria e straordinaria della rete e degli impianti
    • • Pronto intervento
    • • Installazione e rimozione contatori
    • • Attività di misura del gas
    • • Odorizzazione del gas
    • • Ispezione delle reti ed eliminazione delle dispersioni
    • • Telecontrollo dei punti di alimentazione della rete

7

Attività commerciali:

  • • Trattamento dati personali clienti finali
  • • Gestione utenti della rete (società di vendita operanti del territorio)
  •  Attivazioni e disattivazioni punti di riconsegna
  • • Gestione delle morosità (rivolgersi alla propria società di vendita)
  • • Gestione letture misuratori (servizio svolto solo per le società di vendita)

Il gas metano

Fasi di metanizzazione

Il gas metano è il combustibile fossile più rispettoso dell’ambiente. E’ molto più “pulito” del carbone e del petrolio, visto che la sua combustione produce dal 40 al 45% in meno di biossido di carbonio (CO2) rispetto al carbone, e tra il 20 ed il 30% in meno dei prodotti derivati dal petrolio.

Un’altra caratteristica di questa fonte di energia è quella di non emettere particelle solide (non contiene

Periodiche operazioni di controllo

piombo o metallo pesante) né ceneri in seguito alla sua combustione. Il metano, in particolare, azzera di fatto le polveri sottili PM10. Anche le emanazioni di ossido di nitrogeno (NOx) sono inferiori agli altri combustibili. Alla stessa maniera, le emissioni di biossido di zolfo (SO2) all’origine delle piogge acide, sono praticamente nulle. Inoltre il gas metano possiede, fra tutti i combustibili fossili, il rapporto più elevato tra energia sviluppata e quantità di anidride carbonica emessa e dunque contribuisce in maniera minore al riscaldamento globale. La combustione di un metro cubo di gas naturale produce circa 38 MJ (10,6 kWh) di energia.

Primo salto Casuzze 1La metanizzazione

I lavori di metanizzazione a Palermo sono iniziati alla fine degli anni Ottanta e sono andati avanti a tappe veloci e in più fasi successive. Nell’ultima tranche (“terza fase di metanizzazione”) che si è conclusa nel 2007, è stata posata la rete principale del metano, la rete di media pressione e quella di distribuzione in molte zone periferiche della città, da Brancaccio a Santa Maria di Gesù, da Borgo Molara a Boccadifalco, servite in parte dal metano o ancora sprovviste del servizio, e lungo la fascia costiera (Sferracavallo, Tommaso Natale, Partanna Mondello, Valdesi, Addaura, Vergine Maria, Arenella).

Finora le utenze raggiunte sono più di 155 mila. L’obiettivo, nel medio termine, è di arrivare a quota 170 mila utenti nel solo territorio comunale di Palermo.

Primo salto Casuzze 4

Con i lavori della “terza fase”, nella zona di Bellolampo, è stata realizzata e messa in esercizio pure una nuova cabina di ricezione metano: è il secondo punto di consegna gas metano a servizio della città di Palermo. Considerate le dimensioni e le potenzialità, è una fra le più grandi cabine di ricezione, decompressione e misura gas per usi civili d’Italia.

Il nuovo punto di ingresso del metano in città si aggiunge a quello già attivo in località Casuzze.
Il nuovo impianto permette maggiore sicurezza e flessibilità nell’erogazione del gas metano: è stato dimensionato per una portata di erogazione che ne consente l’utilizzo in alternativa alla cabina di Casuzze. Garantisce, inoltre, sicurezza e continuità dell’erogazione del gas: le due cabine sono interconnesse a valle attraverso la rete di distribuzione primaria cittadina a media pressione e sono alimentate da due diversi metanodotti di trasporto.

Servizio sicuro e affidabile

Interventi di verifica

L’esercizio, la gestione e la manutenzione della rete di distribuzione sono organizzati per garantire la massima affidabilità, sicurezza e continuità del servizio.

Dentro l’area di Sant’Erasmo, si trova il “cuore telematico” della nuova rete, la centrale di telecontrollo da cui vengono monitorati costantemente i punti di distribuzione del metano di tutta la città, che consentono una supervisione continua e completa degli impianti e la possibilità di intervenire tempestivamente in caso di anomalie nel funzionamento.

Sistemi computerizzati verificano costantemente e in tempo reale la temperatura e il livello di odorizzazione del gas, la pressione e la portata della rete.

Un piano di ispezione e manutenzione programmata sulla rete in media pressione e su quella in bassa pressione, consente, inoltre, di prevenire eventuali guasti o dispersioni e garantire, quindi, una distribuzione sicura.

Mezzo AMG che rileva eventuali fughe di metano dalla rete

Sul fronte della sicurezza, AMG Energia S.p.A. è stata tra le prime società in Italia a disporre di un’ampia dotazione di strumenti all’avanguardia per il controllo della rete di distribuzione e la ricerca di eventuali fughe. Un rilievo periodico viene effettuato da speciali automezzi “cerca fughe” che analizzano in modo capillare l’intera rete. In particolare, l’ispezione di tutta la rete di distribuzione, viene effettuata almeno una volta all’anno attraverso un veicolo denominato “Leak plotter”.

E’ attivo, 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno, il servizio di Pronto Intervento (800 136 136) per segnalazioni di fuga di gas, irregolarità o interruzioni nella fornitura.

Un nostro operatore fornisce istruzioni sui comportamenti e i provvedimenti generali da adottare immediatamente, per tutelare la vostra e l’altrui incolumità, in attesa della squadra di pronto intervento.
Tutte le chiamate telefoniche sono sottoposte a registrazione vocale, così come disposto dalla Deliberazione ARERA n° 574/13 – Testo unico delle disposizioni della regolazione della qualità e delle tariffe dei servizi di distribuzione e misura del gas (TUDG).

Il gas metano erogato nell’anno 2017

16

Poco più di 90 milioni di metri cubi di gas metano distribuito nelle 4 località Palermo, Montelepre (PA), Camporeale (PA) e Grisì (frazione di Monreale/PA)

 

La rete e gli impianti gestiti al 31/12/2017

REMI 34921700 (Palermo) – REMI 50031401 (Montelepre - PA) – REMI 50043001 (Camporeale – PA e Grisì/frazione Monreale – PA)

Numero Gruppi di Misura al 31/12/2017 nelle 4 località n° 172.248

PDR attivi al 31/12/2017 nelle 4 località: n° 155.988

Località Palermo
• Numero dei clienti finali attivi al 31/12/2017: n° 154.453
• Rete di distribuzione in media pressione: m 304.575
• Rete di distribuzione in bassa pressione: m 543.476
• 2 cabine di ricezione e misura del gas dalla rete nazionale in alta pressione (primo salto)
Località Montelepre
• Numero dei clienti finali attivi al 31/12/2017: n° 896
• Rete di distribuzione in media pressione: m 7.347
• Rete di distribuzione in bassa pressione: m 23.838
• 1 cabina di ricezione e misura del gas dalla rete nazionale in alta pressione (primo salto)
Località Camporeale 
• Numero dei clienti finali attivi al 31/1/2017: n° 406
• Rete di distribuzione in media pressione: m 21.940
• Rete di distribuzione in bassa pressione: m 15.238
(*)
Località Grisì (Frazione di Monreale)
• Numero dei clienti finali attivi al 31/12/2017: n° 233
• Rete di distribuzione in media pressione: m 2.698
• Rete di distribuzione in bassa pressione: m 4.423
(*)

(*) 1 cabina di ricezione e misura del gas dalla rete nazionale in alta pressione (primo salto) a servizio delle località Camporeale e Grisì (Frazione di Monreale)

Questo sito utilizza cookie di navigazione e/o di sessione. Inoltre sono presenti cookie di terze parti permanenti di tipo analytics utilizzati per fini di ottimizzazione del sito e cookie legati alla presenza dei “social plug-in”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa. Se accedi acconsenti all'uso dei cookie.