Due interventi mirati per la riaccensione di circa quaranta punti luce sono stati eseguiti dagli operatori di Amg Energia in viale Regina Elena, a Mondello, e nelle vie Cardinale Borromeo e Dusmet, all’Arenella.

A Mondello sono stati riparati due guasti di bassa tensione in viale Regina Elena, circoscritti al tratto dell’impianto di illuminazione compreso fra le vie Circe e Teti. Per il ripristino è stato necessario il coinvolgimento di edili per effettuare uno scavo lungo la cosiddetta “passeggiata a mare” volto alla ricerca del guasto. Sono stati riaccesi 26 punti luce. Nelle scorse settimane Mondello è stata interessata a più riprese da lavori: dall’intervento in manutenzione straordinaria per la sostituzione dell’interruttore della cabina di alimentazione degli impianti di illuminazione a varie riparazioni di guasti in manutenzione ordinaria. “Dai guasti più ampi alle attività specifiche su tratti di impianto o su singoli punti luce, le attività effettuate dai nostri operatori sono ampie e differenziate – sottolinea l’amministratore unico di Amg Energia, Mario Butera –. Spesso, infatti, gli interventi non terminano con la riparazione del guasto ma a questa segue l’esecuzione di lavori ad hoc su singole criticità, dalla lampada all’armatura, ai componenti elettrici da sostituire”.

Un secondo intervento mirato di manutenzione ordinaria è stato effettuato sugli impianti di illuminazione delle vie Cardinale Borromeo e Dusmet, all’Arenella, dove sono stati riaccesi 15 punti luce. Un’ulteriore riparazione è in programma per l’eliminazione di un guasto in via Cardinale Massaia, dove occorrerà il supporto di operai edili per la necessità di scavi e di attività nei pozzetti dell’illuminazione pubblica posti in strada. 

Palermo 18 febbraio 2019

Altre foto nella nostra pagina Facebook

comunicato stampa

Gli operatori del pronto intervento gas di Amg Energia hanno completato in via Antonio Aliberti, a San Lorenzo, il ripristino degli impianti di superficie danneggiati (riduttore di pressione e traversina collegati alla tubazione interrata del metano) da cui, stamattina si è prodotta una fuga di gas.

I tecnici intervenuti hanno messo subito in sicurezza un edificio di due piani interessato dal problema, sospendendo temporaneamente l’erogazione del metano e hanno avviato la sostituzione delle strutture. Sono stati trovati danneggiati il riduttore di pressione e la traversina, collocati in superficie, a circa cinquanta centimetri dalla sede stradale, e collegati alla tubazione interrata: molto probabilmente sono stati colpiti da un’auto.

Nessun pericolo, comunque: l’odore di gas percepito immediatamente e che ha fatto scattare l’allarme è stato proprio quello dovuto alla piccola fuoriuscita causata dall’urto che ha danneggiato gli impianti. Nel momento in cui il riduttore di pressione registra una fuoriuscita anomala rispetto alla normale portata, infatti, va automaticamente in blocco, fermando l’erogazione di metano. E’ stato riattivato dai tecnici dopo l’intervento di sostituzione e ripristino degli impianti, durato all’incirca un’ora e mezza. Finito il ripristino, gli operatori hanno verificato il corretto funzionamento delle cucine degli appartamenti della palazzina di via Aliberti. “L’erogazione di gas è tornata nella normalità – sottolinea l’amministratore unico di Amg Energia, Mario Butera –. Ringrazio gli operatori del pronto intervento per la tempestività e la professionalità”.

Palermo 15 febbraio 2019

Impianti di illuminazione di nuovo in funzione in una vasta zona della città compresa tra via San Lorenzo e via dei Quartieri, altri due guasti riparati a Partanna Mondello tra via Castelforte e via Nettuno. Sono centodieci i punti luce riaccesi dagli operatori di Amg Energia che hanno completato interventi di ripristino in manutenzione ordinaria.

Gli operatori della società hanno riparato un guasto di media tensione e riacceso più di ottanta punti luce nel quartiere San Lorenzo. Il circuito sul quale si era verificato il guasto alimenta, infatti, gli impianti di alcune strade principali (le vie San Lorenzo, dei Quartieri, Ingegneros, Di Giovanni, Aldisio, Matteo Dominici) ma anche di molte traverse (Prestisimone, Astorino, Bongiovanni, Carta, Florio, Domino, Pantelleria, Giocosa, Beltrami, Donia, Napolitani, Alfano, Africa e Bartolino). Completata la riparazione, gli impianti sono stati rimessi in funzione.

Altri due guasti di bassa tensione sono stati riparti a Mondello, in via Castelforte angolo via Mattei, in via Nettuno e in via Rosciglione: riaccesi 30 punti luce. “L’attività dei nostri operatori è costante e ampia, dal ricambio delle lampade alla riparazione di guasti più complessi – sottolinea l’amministratore unico, Mario Butera -. Per segnalare un disservizio a disposizione dei cittadini c’è il numero verde dedicato alle segnalazioni di pubblica illuminazione, 800661199, attivo ogni giorno, 24 ore su 24”. 

Palermo 13 febbraio 2019

 

Altre foto nella nostra pagina facebook

Ripristinata da Amg Energia una colonnina di sfiato della rete del gas metano in corso Camillo Finocchiaro Aprile. Durante le verifiche di routine gli operatori del servizio di Distribuzione gas di Amg Energia hanno verificato la presenza, all’altezza del civico 188, di una colonnina abbattuta, molto probabilmente dalle forti raffiche di vento. Dopo un sopralluogo gli operatori della società hanno immediatamente ripristinato il dispositivo che serve a convogliare verso l’esterno eventuali fuoriuscite di gas.

Oltre 320 punti luce tornano in funzione allo Sperone. Gli operatori di Amg Energia hanno riparato oggi, in tempi record, in manutenzione ordinaria un grosso guasto che si era verificato nella cabina denominata “Sperone 1” che alimenta gli impianti della zona di via XXVII Maggio. Riparati anche due guasti in viale Strasburgo, con la riattivazione di 80 punti luce, e nella zona del Capo (tra via Sant’Agostino e piazza degli Aragonesi) dove sono stati riaccesi un centinaio di punti luce.

L’intervento più consistente è stato completato sulla cabina “Sperone 1” che ieri, in seguito ad un guasto, è stata disattivata per ragioni di sicurezza, spegnendo oltre 320 punti luce collegati. Con una riparazione che si è protratta per tutta la mattina, gli operatori di Amg Energia hanno riparato il guasto che si era verificato ad un macchinario della cabina consentendo il ripristino degli impianti già da oggi. Un’altra riparazione è stata definita sul circuito di media tensione che alimenta gli impianti del tratto di viale Strasburgo, compreso tra via Maltese e via Spagna, e delle traverse limitrofe (via Germania, via Pantelleria, vicolo Pantelleria, via Prezzolini, via Maltese). Per l’esecuzione dell’intervento è stato necessario l’ausilio di una squadra di operai edili: sono stati eseguiti alcuni sondaggi per rintracciare il guasto (causato da un giunto bruciato) e poi uno scavo per individuare il punto esatto dove intervenire con la manutenzione. Sono stati riaccesi 80 punti luce che sono stati comunque monitorati per verificare la tenuta della riparazione. “La situazione dell’illuminazione pubblica è in generale estremamente dinamica, ma lo è soprattutto nel periodo invernale – spiega l’amministratore unico di Amg Energia Spa, Mario Butera -. Per questa ragione le riparazioni sono sempre seguite da attività di controllo sul corretto funzionamento e sulla tenuta degli interventi”.

Un altro grosso intervento di manutenzione ha riguardato, infine, gli impianti di illuminazione della zona del Capo, da via Sant’Agostino a piazza degli Aragonesi dove nelle scorse settimane si sono verificati guasti e disattivazioni a più riprese. Gli operatori di Amg Energia hanno individuato la causa dopo aver effettuato primi interventi tampone, una serie di verifiche e ispezioni e dopo aver tenuto sotto controllo gli impianti ripristinati: una parte del circuito di alimentazione era stata danneggiata dalla presenza di ratti. I cavi sono stati sostituiti, ripristinando il funzionamento di un centinaio di punti luce.

Palermo 6 febbraio 2019

Questo sito utilizza cookie di navigazione e/o di sessione. Inoltre sono presenti cookie di terze parti permanenti di tipo analytics utilizzati per fini di ottimizzazione del sito e cookie legati alla presenza dei “social plug-in”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa. Se accedi acconsenti all'uso dei cookie.