Avvisi

Un intervento di restyling con tecnologia led per le lampade delle sale lettura della biblioteca comunale di Villa Trabia che coniuga recupero e innovazione. E’ stato ultimato da AMG Energia con un’attività di manutenzione straordinaria, autorizzata dal Servizio Sistema bibliotecario cittadino dell’Area delle Culture del Comune di Palermo e finanziata dall’ufficio Città storica con poco meno di duemila euro. Una novità in termini di innovazione e di miglioramento del servizio, che gli utenti troveranno alla riapertura del sito comunale.  “Un piccolo intervento per rendere più accoglienti e fruibili gli spazi per la lettura anche a Villa Trabia – sottolinea l’assessore alle Culture, Adham Darawsha – Un piccolo ma importante intervento per prendersi cura degli spazi culturali e dei loro fruitori, che speriamo presto tornino a vivere ed essere vissuti da cittadini”.

L’intervento gestito dalla Direzione Pubblica illuminazione ed Energia di AMG Energia e in particolare dall’unità organizzativa che si occupa di manutenzione straordinaria degli impianti elettrici interni, ha permesso di rimettere pienamente in funzione le 35 lampade con braccio mobile delle tre sale lettura di Villa Trabia e di equipaggiarle con lampade led di nuova generazione. Nel corso del tempo, infatti, la struttura delle lampade, oltre alla normale usura, aveva subito danni anche a causa della continua movimentazione. Gli impianti utilizzavano, poi, vecchie lampade ad incandescenza da 24 volt. “L’obiettivo dell’intervento era quello di ammodernare gli impianti conservandone però la struttura originaria – spiega il presidente di AMG Energia, Mario Butera – coniugando il recupero con la nuova tecnologia led e quindi con l’efficienza energetica, ma anche contenendo i costi delle attività in relazione al budget a disposizione. L’operazione è riuscita grazie alle professionalità presenti in azienda”. L’intervento, infatti, ha permesso di salvare buona parte della struttura originaria delle fonti luminose e di sostituire soltanto le parti terminali e gli alimentatori in modo da poter utilizzare lampade sempre da 24 volt ma di nuova concezione con tecnologia led, che offrono efficienza energetica e risparmio sui consumi.

Palermo 9 giugno 2020

AMG Energia avvia un altro intervento di manutenzione straordinaria per ricollocare 30 pali di pubblica illuminazione in zona Aurispa. Dopo aver completato in due settimane le attività per il riposizionamento di 40 sostegni distribuiti a macchia di leopardo in città, si prosegue con un’altra tranche di lavori straordinari autorizzati dall’assessorato alla Rigenerazione urbana del Comune di Palermo con un impegno di euro 25.500.

Da lunedì verranno ricollocati i sostegni rimossi, in quanto potenzialmente pericolosi per la presenza di corrosione nella sezione di incastro, nelle vie Aurispa, Cataldo Parisio, Felice Bisazza, Stefano Turr, Tommaso Aversa, Lancia di Brolo e Nazario Sauro. Gli operatori della società partecipata del Comune sono già al lavoro, stanno ultimando le attività propedeutiche alla ricollocazione dei pali - la preparazione dei blocchi di fondazione e l’eliminazione di eventuali monconi, oltre al cablaggio delle armature - e da lunedì cominceranno a ricollocare i sostegni, partendo da via Aurispa. Nelle strade interessate dalle attività si procederà con l’istituzione di temporanee zone rimozione per consentire le operazioni.

Nell’ambito delle verifiche che AMG Energia effettua costantemente sugli impianti di pubblica illuminazione, di cui cura conduzione e manutenzione, i sostegni che non presentano più le necessarie condizioni in termini di stabilità e, quindi, di sicurezza vengono dismessi a tutela della pubblica incolumità: la ricollocazione rientra fra le attività di manutenzione straordinaria che vengono autorizzate dal Comune di Palermo. Anche nel caso di zona Aurispa, l’indicazione dei sostegni da riposizionare è stata data dall’ufficio Infrastrutture e Servizi a rete del Comune sulla base di una priorità che ha tenuto conto delle condizioni di sicurezza dei siti. 

I pali che vengono ricollocati sono stati “ricondizionati”. “Si tratta di pali dismessi da altri siti e sottoposti ad un attento e accurato processo di rigenerazione - spiega il presidente AMG Energia, Mario Butera - Nella nostra officina viene effettuato l’intervento di revisione e recupero, con l’eliminazione della corrosione e l’applicazione di una nuova guaina termorestringente. Si garantisce piena sicurezza ma con una riduzione di costi”. Successivamente, dopo essere stati ricollocati, i pali vengono riverniciati sul sito.

Ecco le strade in cui verranno ricollocati i sostegni: via Aurispa (11), via Cataldo Parisio (8), via Felice Bisazza (5), via Stefano Turr (1), via Tommaso Aversa (1), via Lancia di Brolo (1), via Nazario Sauro (3).

Palermo, 5 giugno 2020

E’ terminato all’alba di oggi l’intervento di AMG Energia per il ripristino della colonnina del gas e della tubazione danneggiate da un incidente stradale in lungomare Cristoforo Colombo, all’Addaura. Lo scontro tra due auto, che lunedì pomeriggio ha coinvolto anche vetture in sosta con lo scoppio di un incendio e il danneggiamento dell’impianto di distribuzione del gas, ha impegnato a lungo le squadre della società partecipata dal Comune. Gli operatori del pronto intervento e quelli della media pressione della direzione Gestore reti gas di AMG Energia, arrivati subito dopo l’incidente, hanno lavorato tutta la notte in lungomare Cristoforo Colombo all’altezza di via Ducezio.

 “La zona interessata è stata immediatamente circoscritta e  messa in sicurezza con la chiusura della presa danneggiata e la sospensione dell’erogazione del gas - spiega il presidente di AMG Energia, Mario Butera -  I lavori sono andati avanti a lungo ed è stato necessario effettuare uno scavo per la verifica e il ripristino anche della tubazione interrata”. L’intervento è stato ultimato stamattina: la presa del gas è stata rifatta nelle parti danneggiate e lo scavo è stato ripristinato provvisoriamente con binder, in attesa di realizzarne il ripristino definitivo con tappetino d’usura.

Palermo, 26 maggio 2020

Due cabine di pubblica illuminazione riportate alla piena funzionalità e oltre 160 punti luce riaccesi nel quartiere Villaggio Santa Rosalia, altri interventi di riparazione completati nella zona di via Palme a Mondello, di Borgo Ulivia e di piazza Torrelunga. Le attività ultimate hanno consentito di riattivare oltre 300 punti luce.

L’intervento più consistente è stato eseguito nel quartiere Villaggio Santa Rosalia. Sono stati riparati i “regolatori elettronici” delle cabine “Villaggio Santa Rosalia” e “Medaglie d’Oro”, dispositivi il cui guasto determinava il funzionamento a punti luce alternati degli impianti della zona compresa fra via Ernesto Basile e via Verdinois e di quella fra via Tricomi, dove si trova l’ospedale Civico, via Li Bassi, via Ughetti e via Madonia.

I dispositivi rappresentano il sistema di protezione e comando dei circuiti, fondamentale per il loro corretto funzionamento. “Arrivati i materiali necessari, la cui consegna aveva subito ritardi a causa dell’emergenza per il Coronavirus, abbiamo avviato immediatamente le riparazioni - sottolinea il presidente di AMG Energia, Mario Butera - Su tali interventi complessi gli operatori del reparto Cabine della società hanno acquisito una competenza specifica. In questo modo diventa più agevole la manutenzione, potendo in alcuni casi intervenire in autonomia, senza fare ricorso alle case costruttrici dei dispostivi”.

Altri ottanta punti luce sono stati riattivati a Mondello, nella zona di via Palme, Danae, Principessa Maria. Gli operatori di AMG Energia hanno riparato un guasto e ripristinato il funzionamento del circuito alimentato da cabina Valdesi: seguirà un altro intervento per riportare alla piena funzionalità anche l’impianto di via Pinzon per adesso attivo a punti luce alternati. Un intervento di manutenzione ordinaria è stato effettuato, inoltre, sul circuito Regina Elena-Principe di Scalea 2 ancora una volta interessato da un guasto. Gli impianti di illuminazione di Mondello sono fra i più datati della città, tra l’altro sottoposti a condizioni sfavorevoli (dall’azione corrosiva della salsedine agli allagamenti invernali) e di conseguenza più soggetti a guasti e a frequenti riparazioni.  Riparato un guasto di bassa tensione anche a Partanna Mondello, in via Atlante, dove ritornano ad accendersi 6 punti luce. Nella zona di Borgo Ulivia, sul circuito Airone-Sanfilippo gli interventi specifici effettuati sui singoli punti luce, con attività su componenti elettriche e alimentatori, hanno consentito la riaccensione di oltre 30 centri luminosi. Riparati, inoltre, due guasti di bassa tensione sulle linee che alimentano la zona di corso dei Mille compresa fra via Amedeo d’Aosta, via Cirincione e traverse collegate alla cabina Torrelunga. Un intervento di manutenzione per la risoluzione di un guasto è in corso nella zona di via Umberto Giordano-via Listz-viale delle Alpi, dove in questo momento alcuni impianti funzionano a punti luce alternati.

Gli operatori di AMG Energia hanno effettuato inoltre la ricollocazione di tre sostegni di illuminazione alla Cala, danneggiati e rimossi dopo incidenti. Prosegue infine l’intervento di manutenzione straordinaria autorizzato dal Comune di Palermo per la ricollocazione di 40 pali: in corso il riposizionamento di  pali in corso Calatafimi (2), in via Emanuela Loi (2), in via Trasselli (2), in piazza Turba (1), in via La Loggia (2), in via Titone ( 2) e in via Paruta (2).

Palermo 21 maggio 2020

Dal prossimo anno scolastico l’istituto comprensivo Falcone di via Marchese Pensabene, nel quartiere San Filippo Neri, avrà di nuovo in funzione l’impianto di riscaldamento. AMG Energia ha completato un intervento di manutenzione straordinaria dell’impianto della scuola che era stato messo fuori servizio per la presenza di corrosione nelle tubazioni e perdite. I lavori straordinari sono stati autorizzati lo scorso mese di gennaio dal servizio Edilizia scolastica del Comune di Palermo e sono stati eseguiti dal settore di AMG che si occupa di energia, di gestione e manutenzione degli impianti presenti negli edifici comunali e in quelli scolastici. Intanto sono regolarmente in corso anche le attività di manutenzione periodiche degli impianti di climatizzazione presenti nelle strutture comunali, che vengono effettuate in modo propedeutico in vista della loro attivazione.

Scuola Falcone. Si è trattato di un intervento straordinario abbastanza complesso e corposo per la necessità di sostituire lunghi tratti delle tubazioni di distribuzione fortemente corrosi, nei quali in molti casi erano anche presenti perdite consistenti, e 20 “ventilconvettori” a servizio delle aule. La spesa per i lavori si aggira sui 26 mila euro.

Una buona notizia per la scuola, punto di riferimento per il quartiere San Filippo Neri. “Ricevuta l’autorizzazione ai lavori straordinari, è stato avviato un intervento consistente e urgente: nonostante i rallentamenti e le difficoltà causati dall’emergenza Covid19, siamo riusciti a completare i lavori in tempi ridotti - sottolinea il presidente di AMG Energia Spa, Mario Butera -  Alla ripresa delle lezioni, la scuola potrà garantire agli studenti un maggiore comfort e i lavori completati vogliono anche essere un segnale di attenzione per una struttura così importante per il quartiere”.

Gli operatori di AMG Energia durante il periodo di lockdown sono stati impegnati nelle attività di spegnimento degli impianti di riscaldamento nelle scuole e adesso hanno già avviato le attività di manutenzione di routine di tali impianti in vista del prossimo anno scolastico. In fase avanzata anche le attività di manutenzione periodiche degli impianti di climatizzazione presenti nelle strutture comunali.

AMG Energia si appresta, inoltre, ad avviare altre importanti attività di natura straordinaria autorizzate dal Comune per la realizzazione del nuovo impianto di climatizzazione presso la palazzina direzionale dei Cantieri culturali della Zisa e per la sostituzione della pompa di calore centralizzata dell’ufficio Contratti del Comune. In programmazione anche un intervento per la sostituzione della pompa di calore centralizzata del teatro Garibaldi danneggiata in seguito ad atti di vandalismo.

Palermo, 19 maggio 2020

Questo sito utilizza cookie di navigazione e/o di sessione. Inoltre sono presenti cookie di terze parti permanenti di tipo analytics utilizzati per fini di ottimizzazione del sito e cookie legati alla presenza dei “social plug-in”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa. Se accedi acconsenti all'uso dei cookie.