Avvisi

Tornano in funzione circa 400 punti luce nella zona di Bonagia. Gli operatori di AMG Energia hanno ultimato un intervento tempestivo di riparazione che ha permesso di rimettere in funzione la cabina di pubblica illuminazione “Bonagia”, cui sono collegati gli impianti della zona compresa fra le vie Aloi, dell’Antilope, della Martora, della Giraffa, del Visone, dell’Ermellino, del Castoro. Il guasto, che impediva il funzionamento di un dispositivo della cabina, è stato subito individuato durante i controlli effettuati dagli operatori in servizio serale: “E’ stato limitato ad una sola serata, perché l’intervento è stato subito programmato ed ha avuto esito positivo - spiega il presidente di AMG Energia, Mario Butera - Siamo al lavoro con attività costanti di manutenzione e verifiche degli impianti. Grande attenzione viene riservata alle zone dove le criticità sono note, per la presenza di impianti vetusti, che vengono tenute sotto controllo e dove le riparazioni vengono avviate con tempestività”. A Bonagia è ancora in corso la riparazione di un guasto circoscritto che riguarda via del Levriere.

Proseguono le attività di manutenzione sulla rete di illuminazione cittadina. Altri 160 punti luce sono tornati in funzione nella zona di via Notarbartolo compresa fra le vie Umberto Giordano e via Boito: è stato riparato il guasto che ha interessato, in momenti successivi, entrambi i circuiti che alimentano gli impianti di illuminazione. Ad ultimazione delle attività, è già stato programmato un intervento specifico in via Umberto Giordano angolo Puccini per la sostituzione di un componente non funzionante. Riparato anche il guasto di uno dei due circuiti cui sono collegati gli impianti di illuminazione della zona di piazza Indipendenza e di via Cappuccini, dove è in programma un ulteriore intervento per la sostituzione di un trasformatore non funzionante.

Le attività di manutenzione ultimate hanno, poi, riguardato piazzale Tenente Anelli (zona Medaglie d’Oro), le vie Ignazio Calona e Balistreri, la zona di via Scordia e, nei giorni scorsi, gli impianti della zona di viale Lazio-via Brigata Verona, di via Empedocle Restivo-via dei Nebrodi-via Sardegna-via Emilia, quella di via Lanza di Scalea-Adamo Smith-Marco Fanno. Un’attività specifica è stata eseguita sugli impianti della zona compresa fra le vie Ruggeri, Silvestri e Di Blasi, dopo la riparazione di un guasto che ha interessato cabina e circuiti di alimentazione: sostituiti componenti, lampade e riaccesi un centinaio di punti luce.

Lavori in corso oggi, infine, nella zona di Tommaso Natale, di via Castellana-Caltagirone, di via Uditore-Tiepolo-Mammana, nella zona di via Mongitore, di via Simone da Bologna, nelle vie Dirillo, Baracca, Silvio Pellico, Badia, Lodato.

Palermo, 22 dicembre 2020

AMG Energia avvia un nuovo intervento per la ricollocazione di 88 pali, rimossi perché non più stabili e sicuri. La nuova attività di manutenzione straordinaria è stata autorizzata e finanziata dall’assessorato alla Rigenerazione urbana del Comune di Palermo. Si tratta di un intervento che abbraccia più zone della città, da via Alberto Verdinois a via Palmerino, da via Guido Rossa a via Perpignano, da via Aurispa a via Cataldo Parisio, da viale Croce Rossa a via Berrettaro.

Gli operatori della società sono già al lavoro. Sono in corso, infatti, tutte le attività propedeutiche alla ricollocazione dei sostegni: la preparazione dei blocchi di fondazione con l’eliminazione di eventuali monconi, la lavorazione dei sostegni che vengono sottoposti ad un processo di rigenerazione, la predisposizione ed il cablaggio delle armature. Le verifiche sugli impianti di pubblica illuminazione sono costanti ed un’attività importante è quella che riguarda il controllo delle loro condizioni di sicurezza e stabilità, con la rimozione, a tutela della pubblica incolumità, dei sostegni che presentano fenomeni di corrosione e situazioni di potenziale pericolo. “Gli operatori stanno già eseguendo le attività preparatorie - sottolinea il presidente di AMG Energia, Mario Butera - Questo intervento è più complesso degli altri già eseguiti non solo per le tante zone della città interessate, ma soprattutto per l’ampia varietà di tipologie di pali e armature che andremo a ricollocare.  I sostegni che utilizziamo vengono sottoposti ad un accurato e minuzioso trattamento di revisione, con l’eliminazione della parte corrosa e l’utilizzo di una nuova guaina: garantiamo piena sicurezza con una riduzione di costi”.

Gli ottantotto pali da ricollocare sono stati individuati, sulla base di priorità, dall’Ufficio Infrastrutture e Servizi a rete e sono distribuiti in varie zone della città. Ecco le strade interessate: via Padre Nunzio Russo (3 pali), via della Concordia (2), via della Conciliazione (un palo), via San Ciro (un palo), viale Regione Siciliana (due pali), via Guido Rossa (5), via Lussorio Cau (un palo), via Luigi Zacco (un palo), via Verdinois (3 pali), via Deodato (un palo), via Carmelo Raiti (un palo), via Bartolomeo Tomasino (2 pali), via Gustavo Roccella (un palo), via Li Bassi (un palo), via Palmerino (un palo), piazza Generale Euclide Turba (2 pali), via Aurelio Drago (2 pali), corso Pisani (4 pali), via Carmelo Onorato (5 pali), via Federico De Maria (un palo), via Cesare Terranova (un palo), via Nina Siciliana (un palo), via Di Pavia (un palo), via Perpignano (2 pali), piazza Noce (un palo), via Pietro Merenda (3 pali), via A. Furitano (un palo), via Bisazza (2 pali), via Aversa (un palo), via Aurispa (5 pali), via Cataldo Parisio (7 pali), via Ugo Falcando (2 pali), via Berrettaro (6 pali), via Badia (un palo), via Uditore (un palo), viale Croce Rossa (3 pali), viale delle Alpi (un palo), via Rosario da Partanna (un palo), viale Francia (due pali), via AV2 (2 pali), via Crocetta (4 pali).

Palermo, 21 dicembre 2020

E’ entrato in funzione il nuovo semaforo di piazza Indipendenza all’altezza dell’intersezione con corso Re Ruggero. Gli operatori di AMG Energia hanno completato i lavori di modifica e aggiornamento dell’impianto, nell’ambito del progetto relativo al miglioramento della sicurezza e del decoro delle aree esterne di Palazzo d’Orleans. L’intervento è stato eseguito d’intesa con l’ufficio Mobilità del Comune di Palermo. Il vecchio semaforo a doppio braccio era inattivo (in modalità lampeggiante) in seguito alle modifiche subite, nel tempo, dalla circolazione della zona. Adesso è tornato a funzionare come impianto sia di tipo veicolare che pedonale a chiamata.

Con i lavori eseguiti, AMG Energia ha rimesso in funzione l’impianto, razionalizzandolo e ammodernandolo. “Le vecchie lanterne avevano lampade ad incandescenza, quelle nuove hanno luci led - spiega il presidente di AMG Energia, Mario Butera - Con l’attivazione del nuovo impianto si migliora la sicurezza dell’incrocio e, in generale, di una zona intensamente frequentata non solo da turisti ma anche da studenti universitari”. Il semaforo è stato spostato, in modo da allinearlo all’attraversamento pedonale, ed è dotato di pulsanti per la prenotazione da parte dei pedoni. E’ formato da un palo a sbraccio con lanterna su pannello di contrasto, da una palina con due lanterne pedonali led e da due lanterne veicolari led. Un intervento di riparazione, infine, è già stato programmato per il ripristino della piena funzionalità dell’impianto di illuminazione di piazza Indipendenza: le attività verranno avviate nei prossimi giorni.

Palermo 17 dicembre 2020

tiroasegnoUn attacco informatico sta rallentando l’operatività interna di AMG Energia. Sui sistemi informativi della società, che si occupa della rete di distribuzione gas e della manutenzione degli impianti di pubblica illuminazione di Palermo, è stato immediatamente avviato un intervento di ripristino. Un virus penetrato nella rete aziendale ha reso al momento non utilizzabili sistemi operativi e alcuni dati. Non risultano, comunque, perdite o furti di dati.

“Sono stati subito attivati tutti gli interventi urgenti e necessari per riportare la situazione alla normalità, operazioni che, comunque, richiederanno qualche giorno - spiega il presidente di AMG Energia, Mario Butera -. Presenteremo denuncia di quanto accaduto alla Polizia postale”.  Sono garantiti e non hanno subito interruzioni i servizi relativi sia alla distribuzione gas che alla manutenzione degli impianti di illuminazione. A causa dell’evento doloso, invece, potrebbero subire rallentamenti alcune operatività di tipo interno.

Palermo 11 dicembre 2020

Tornano in funzione oltre 500 punti luce nella zona di Villa Tasca. Gli operatori di AMG Energia hanno ultimato un intervento urgente per riparare il guasto di grave entità di un dispositivo della cabina di pubblica illuminazione “Villa Tasca” ripristinandone il funzionamento. Gli impianti interessati sono quelli della vasta zona che abbraccia corso Calatafimi, via Altofonte, via Arcoleo, via Maria Santissima Mediatrice, via La Loggia, via Marinuzzi, via Mulè, via Pagano, via Palmerino, piazza Turba e traverse. La cabina era già tenuta sotto controllo da qualche giorno, in seguito al verificarsi di temporanei disservizi. Si tratta di impianti che hanno criticità note, in quanto hanno superato la “vita tecnica utile” (in media di 30 anni in base a quanto stabilito dalla normativa vigente) che vengono amplificate da fattori ambientali (piogge e allagamenti) e dalle situazioni che accompagnano questi eventi, come la discontinuità nelle forniture di energia elettrica. “Le verifiche costanti assicurate sugli impianti di illuminazione della città – sottolinea il presidente di AMG Energia, Mario Butera – e il monitoraggio delle situazioni che, grazie ai controlli, vengono individuate come critiche, ci ha permesso di approntare un intervento tempestivo anche se complesso, durato un’intera giornata, per il ripristino di cabina e impianti”. 

Lungo l’elenco, inoltre, degli interventi di riparazione completati e dei punti luce riaccesi in questi giorni. Impianto di nuovo in funzione in via Notarbatolo, nel tratto compreso fra via Libertà e piazza Matteo Maria Boiardo: gli operatori di AMG Energia hanno ripristinato il funzionamento dei cavi di alimentazione che erano stati disattivati in seguito ad una perdita idrica. Impianti attivi anche nella zona di viale Michelangelo-via Conceria, di via Scordia, nella zona di Boccadifalco e nella zona di via Cruillas-Trabucco-Vanvitelli. Un altro intervento è stato completato in centro storico nella zona di via Alessandro Paternostro, compresa fra le vie Lungarini, Merlo, Alloro. Guasti riparati anche nelle vie Salso e Anapo (zona Perpignano), in via Tindari e piazza Santa Cristina, a Borgo Nuovo. Complessivamente sono stati riaccesi più di 300 punti luce. Interventi di manutenzione ordinaria programmata per la verifica, la riaccensione di punti luce e la ricollocazione di armature sono stati ultimati, poi, in via Agnetta, in piazza Pretoria e in piazza Bellini, in piazza Leoni dove sono stati riaccesi 16 punti luce.

Palermo 3 dicembre 2020

Questo sito utilizza cookie di navigazione e/o di sessione. Inoltre sono presenti cookie di terze parti permanenti di tipo analytics utilizzati per fini di ottimizzazione del sito e cookie legati alla presenza dei “social plug-in”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa. Se accedi acconsenti all'uso dei cookie.