Avvisi

Oltre 320 punti luce tornano in funzione allo Sperone. Gli operatori di Amg Energia hanno riparato oggi, in tempi record, in manutenzione ordinaria un grosso guasto che si era verificato nella cabina denominata “Sperone 1” che alimenta gli impianti della zona di via XXVII Maggio. Riparati anche due guasti in viale Strasburgo, con la riattivazione di 80 punti luce, e nella zona del Capo (tra via Sant’Agostino e piazza degli Aragonesi) dove sono stati riaccesi un centinaio di punti luce.

L’intervento più consistente è stato completato sulla cabina “Sperone 1” che ieri, in seguito ad un guasto, è stata disattivata per ragioni di sicurezza, spegnendo oltre 320 punti luce collegati. Con una riparazione che si è protratta per tutta la mattina, gli operatori di Amg Energia hanno riparato il guasto che si era verificato ad un macchinario della cabina consentendo il ripristino degli impianti già da oggi. Un’altra riparazione è stata definita sul circuito di media tensione che alimenta gli impianti del tratto di viale Strasburgo, compreso tra via Maltese e via Spagna, e delle traverse limitrofe (via Germania, via Pantelleria, vicolo Pantelleria, via Prezzolini, via Maltese). Per l’esecuzione dell’intervento è stato necessario l’ausilio di una squadra di operai edili: sono stati eseguiti alcuni sondaggi per rintracciare il guasto (causato da un giunto bruciato) e poi uno scavo per individuare il punto esatto dove intervenire con la manutenzione. Sono stati riaccesi 80 punti luce che sono stati comunque monitorati per verificare la tenuta della riparazione. “La situazione dell’illuminazione pubblica è in generale estremamente dinamica, ma lo è soprattutto nel periodo invernale – spiega l’amministratore unico di Amg Energia Spa, Mario Butera -. Per questa ragione le riparazioni sono sempre seguite da attività di controllo sul corretto funzionamento e sulla tenuta degli interventi”.

Un altro grosso intervento di manutenzione ha riguardato, infine, gli impianti di illuminazione della zona del Capo, da via Sant’Agostino a piazza degli Aragonesi dove nelle scorse settimane si sono verificati guasti e disattivazioni a più riprese. Gli operatori di Amg Energia hanno individuato la causa dopo aver effettuato primi interventi tampone, una serie di verifiche e ispezioni e dopo aver tenuto sotto controllo gli impianti ripristinati: una parte del circuito di alimentazione era stata danneggiata dalla presenza di ratti. I cavi sono stati sostituiti, ripristinando il funzionamento di un centinaio di punti luce.

Palermo 6 febbraio 2019

Oltre 150 punti luce riaccesi nel fine settimana con riparazioni eseguite da un capo all’altro della città, da via Umberto Maddalena a Mondello. È questo il risultato degli interventi completati ieri dalle squadre del servizio di illuminazione pubblica di Amg Energia Spa.

A Mondello è stata definita la riparazione dell’illuminazione nella zona compresa tra viale Galatea e via Cavarretta con la riattivazione di circa 80 punti luce. Sul circuito che alimenta gli impianti (Palinuro/Galatea/Cavarretta 1) si era evidenziato un guasto durante la riparazione della cabina “Mondello”, rimessa in funzione la scorsa settimana con un intervento di manutenzione straordinaria autorizzato dal Comune. Un guasto di grossa entità: l’intervento di riparazione, infatti, è andato avanti per più giorni e si è resa necessaria la sostituzione del trasformatore a bobina mobile della cabina. Le attività di ripristino proseguiranno a Mondello anche nei prossimi giorni: gli operatori di Amg Energia hanno in corso alcune verifiche per individuare altri guasti di bassa tensione e, per la prossima settimana, è stato programmato un intervento specifico in via Palinuro per la sostituzione di un trasformatore aereo. Contestualmente verrà effettuato un controllo a tappetto per la riaccensione di singoli punti luce eventualmente rimasti spenti con attività dedicate, dal ricambio delle lampade esauste alla sostituzione di componenti elettrici.

Un altro guasto è stato riparato nella zona di via Umberto Maddalena e corso Calatafimi: oltre 70 i punti luce riaccesi. Qui gli operatori di Amg Energia Spa hanno completato un intervento di manutenzione ordinaria, riparando il circuito che alimenta gli impianti di illuminazione di via Umberto Maddalena, della porzione di corso Calatafimi sino alla Rocca e di Salita al Convento. Altri interventi di riaccensione di singoli punti luce e sostituzione armature sono stati eseguiti da piazza Ignazio Florio a via Daita, da piazzetta Mendola alla villa di piazza Tredici Vittime. 

“Quelli appena conclusi sono interventi che rientrano nelle attività quotidiane assicurate in città sugli impianti di illuminazione - sottolinea Mario Butera, amministratore unico di Amg Energia -: dalle piccole riparazioni ai lavori più corposi, il nostro impegno è costante”.

Palermo, 2 febbraio 2019

Altre foto sulla nostra pagina facebook

Illuminazione, completate due riparazioni a Mondello: riaccesi più di 90 punti luce

Tecnici al lavoro per un guasto alla cabina di Acqua dei Corsari

Tornano in funzione oltre 90 punti luce a Mondello. Gli operatori di Amg Energia Spa hanno completato la riparazione di due guasti, sul circuito che alimenta gli impianti della zona compresa fra viale Margherita di Savoia e via Mater Dei e sull’illuminazione di viale delle Sirene.

Un ampio guasto è stato riparato con un intervento di manutenzione ordinaria sul circuito di media tensione denominato Regina Margherita di Savoia/Italia/Euridice/Giasone/Saturno/Mater Dei. Tornano in funzione 80 punti luce. Un secondo intervento ha consentito di riaccendere l’illuminazione di viale delle Sirene: la strada era rimasta priva di luce perché l’impianto è alimentato soltanto dal circuito elettrico sul quale si era verificato un disservizio. Riparato, tornano in funzione 18 punti luce.   

Un guasto di notevole entità, invece, ha reso necessaria ieri sera la disattivazione della cabina che alimenta gli impianti di pubblica illuminazione della zona di Acqua dei Corsari. Gli operatori di Amg Energia stanno svolgendo una serie di attività volte a tentarne la riparazione in manutenzione ordinaria: in questo momento rimangono comunque spenti all’incirca 380 punti luce in un’area compresa fra la porzione di via Messina Marine che va da cortile Sperone al comune di Ficarazzi e via Messina Montagne.

Si è guastato l’interruttore generale di media tensione della cabina. Le squadre di Amg Energia, subito intervenute, hanno eseguito un primo tentativo di ripristino dell’apparecchiatura. In considerazione dell’entità del guasto e del fatto che il macchinario è uno di quelli ormai datati e fuori produzione, con ricambi pressoché introvabili, si stanno predisponendo tutte le attività necessarie per un intervento di riparazione consistente e complesso. E’ in corso anche un intervento di riparazione da parte dell’Enel per la sostituzione del proprio modulo di media tensione guasto.

Lo stesso interruttore della cabina si era già guastato circa un anno fa ma i tecnici di Amg Energia erano riusciti a ripararlo al meglio. “Siamo al lavoro, L’obiettivo è di ridurre i disagi ai residenti”, dice l’amministratore unico di Amg Energia Spa, Mario Butera che ha già informato del guasto il Comune di Palermo, proprietario degli impianti di illuminazione. Nel caso in cui, i tentativi di riparazione non dovessero andare a buon fine, “si lavorerà in sinergia con il Comune per arrivare ad una soluzione del problema”, conclude Butera.

Per adesso rimangono spenti all’incirca 380 punti luce nelle seguenti strade: via Messina Marine (da piazzetta Sperone a Ficarazzi), cortile  Bandita, via Bandita, via Generale Bertett, vicolo Cavallaro, cortile Compagnone, cortile Fiammingo, piazzetta Giunchi, vicolo Giunchi, via Ernesto Ascione, cortile Mannino, piazza Figurella, via Galletti, cortile Guerrera, via Milazzo, via Pomara, strada Vicinale Carmine, via Antonio Vian, via Corselli ai Corsari, Baglio Santa Zita, corso dei Mille (da via Messina Montagne), via Messina Montagne, Via Grimaldi, via Martino Dati, via Antonio Pizan, via Giovanni da San Remo, via del Pozzo.

Palermo 31 gennaio 2019

Altre foto degli interventi sulla nostra pagina Facebook

Squadre al lavoro per la riparazione di un altro guasto

Da sabato sera sono di nuovo in funzione 350 punti luce che illuminano una trentina di strade a Mondello nella vasta zona compresa tra via Anadiomene, viale Galatea, via Palinuro e viale Regina Elena. Gli operatori di Amg Energia Spa hanno completato un intervento di manutenzione straordinaria, autorizzato dall’assessorato alla Rigenerazione urbana del Comune di Palermo: riattivata la cabina "Mondello" che alimenta gli impianti di illuminazione pubblica con la totale sostituzione del macchinario guasto (l’interruttore di media tensione) che ne aveva reso necessario lo spegnimento - e quello dei 420 punti luce collegati - il 26 dicembre scorso. Le squadre sono adesso al lavoro per riparare un guasto di manutenzione ordinaria su uno dei circuiti che alimentano gli impianti di questa zona (circuito Palinuro/Galatea/Circe/Cavarretta1) a cui sono collegati altri 80 punti luce. In questo modo verrà ripristinato in toto il funzionamento dell’illuminazione della vasta zona che abbraccia Valdesi e Mondello.

 Circa un mese fa, un guasto di grossa entità ha messo fuori uso un macchinario fondamentale per il funzionamento della cabina (l’interruttore di media tensione, di tipo VOR tripolare) rendendo necessario il suo spegnimento e, di conseguenza, anche quello dei circuiti collegati. A vuoto i tentativi di riparazione che erano stati effettuati dai tecnici di Amg Energia: il macchinario, datato e ormai fuori produzione, è stato sostituito con una nuova apparecchiatura.

L’intervento di manutenzione straordinaria è iniziato venerdì scorso con la predisposizione della cabina e dei necessari collegamenti ed è andato avanti per l’intera giornata di sabato, quando è stato rimosso l’interruttore guasto e sostituito con quello nuovo. Gli operatori di Amg Energia hanno eseguito le necessarie verifiche di tenuta e rimesso in funzione la cabina e gli impianti già sabato sera.

“Abbiamo cercato di ridurre quanto più è stato possibile i disagi per i residenti di questa zona della città, di cui comunque ci scusiamo – dice l’amministratore unico di Amg Energia, Mario Butera –. I tempi di attesa, infatti, sono stati quelli tecnici per l’acquisizione del materiale e la sua installazione: di questo ringraziamo l’assessore Arcuri e i suoi uffici con cui abbiamo lavorato in perfetta sinergia per ridare la luce a queste strade. Ringrazio anche gli operatori della società, che con grande professionalità hanno lavorato nel fine settimana senza interruzioni, nonostante la pioggia”.

L’illuminazione pubblica si riaccende in oltre trenta strade: da via Anadiomene a viale Armida, da viale Galatea a via Mondello, da viale Principe di Scalea a viale Regina Elena. Sempre in questa zona di Mondello, gli operatori di Amg Energia sono adesso al lavoro per completare la riparazione di un guasto ordinario che determina, in alcune strade, il funzionamento degli impianti a punti luce alternati.

28 gennaio 2019

Altre foto sulla nostra pagina Facebook

manutenzione genericoAmg Energia al lavoro da piazza d’Orleans a via Brigata Aosta

Intervento massiccio all’Arenella: riaccesi 112 punti luce

Più interventi in uno: riparazione di guasti e riaccensione di singoli punti luce. E’ un’attività a tutto tondo quella che è stato completata dagli operatori del servizio di illuminazione pubblica di Amg Energia nel quartiere Arenella con la riaccensione di 112 punti luce e in molte altre zone della città, da piazza d’Orleans a via Brigata Aosta, da via Evangelista di Blasi a largo Collesano.

 “Stiamo intervenendo a macchia di leopardo in città – spiega l’amministratore unico, Mario Butera – con interventi massivi di riaccensione e con attività specifiche e mirate per singoli punti luce, in modo da rispondere in modo ampio alle segnalazioni dei cittadini che, in base al tipo di guasto e alla sua entità, presentano differenti priorità”.

All’Arenella i tecnici di Amg Energia hanno riparato più guasti di bassa tensione che, a più riprese, si sono sommati sugli impianti di illuminazione, anche come conseguenza delle ultime abbondanti piogge. Gli interventi di ripristino sono stati eseguiti sui circuiti denominati 1, 2 e 3 e, in particolare, nelle vie Della Barca, Della Vela, Dell’Ancora, Stefano Stabile, Giuseppe Costa, Caruso, in vicolo Caruso, in piazzetta Caruso, in via Lo Casto, vicolo Lo Casto, cortile Machì, della Leva, piazza Tonnara e porto Arenella. La riparazione dei guasti è stata accompagna da un’attività di verifica e riparazione di singoli punti luce guasti, con interventi ad hoc, di sostituzione lampade e componenti guasti. Complessivamente sono stati riaccesi 112 punti luce.

Altri interventi massicci con revisione e riparazione di guasti, sostituzione di lampade e componenti elettrici sono stati eseguiti in piazza d’Orleans con la riaccensione dell’illuminazione nel tratto antistante la fermata della metropolitana, molto frequentato per la presenza di uno dei varchi di accesso alla cittadella universitaria, e delle lanterne e del proiettore che illuminano Porta Sant’Agata. Ancora punti luce riaccesi in via Evangelista di Blasi, in via Mulino e in largo Collesano. Riparato, infine, il guasto ad uno dei due circuiti di alimentazione degli impianti delle vie Brigata Aosta, Giovanni da Verrazzano, Bagolino, Impastato.  

Palermo, 25 gennaio 2019

Altre foto sulla nostra paginaFacebook

Questo sito utilizza cookie di navigazione e/o di sessione. Inoltre sono presenti cookie di terze parti permanenti di tipo analytics utilizzati per fini di ottimizzazione del sito e cookie legati alla presenza dei “social plug-in”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa. Se accedi acconsenti all'uso dei cookie.