Illuminazione, completate due riparazioni a Mondello: riaccesi più di 90 punti luce

Tecnici al lavoro per un guasto alla cabina di Acqua dei Corsari

Tornano in funzione oltre 90 punti luce a Mondello. Gli operatori di Amg Energia Spa hanno completato la riparazione di due guasti, sul circuito che alimenta gli impianti della zona compresa fra viale Margherita di Savoia e via Mater Dei e sull’illuminazione di viale delle Sirene.

Un ampio guasto è stato riparato con un intervento di manutenzione ordinaria sul circuito di media tensione denominato Regina Margherita di Savoia/Italia/Euridice/Giasone/Saturno/Mater Dei. Tornano in funzione 80 punti luce. Un secondo intervento ha consentito di riaccendere l’illuminazione di viale delle Sirene: la strada era rimasta priva di luce perché l’impianto è alimentato soltanto dal circuito elettrico sul quale si era verificato un disservizio. Riparato, tornano in funzione 18 punti luce.   

Un guasto di notevole entità, invece, ha reso necessaria ieri sera la disattivazione della cabina che alimenta gli impianti di pubblica illuminazione della zona di Acqua dei Corsari. Gli operatori di Amg Energia stanno svolgendo una serie di attività volte a tentarne la riparazione in manutenzione ordinaria: in questo momento rimangono comunque spenti all’incirca 380 punti luce in un’area compresa fra la porzione di via Messina Marine che va da cortile Sperone al comune di Ficarazzi e via Messina Montagne.

Si è guastato l’interruttore generale di media tensione della cabina. Le squadre di Amg Energia, subito intervenute, hanno eseguito un primo tentativo di ripristino dell’apparecchiatura. In considerazione dell’entità del guasto e del fatto che il macchinario è uno di quelli ormai datati e fuori produzione, con ricambi pressoché introvabili, si stanno predisponendo tutte le attività necessarie per un intervento di riparazione consistente e complesso. E’ in corso anche un intervento di riparazione da parte dell’Enel per la sostituzione del proprio modulo di media tensione guasto.

Lo stesso interruttore della cabina si era già guastato circa un anno fa ma i tecnici di Amg Energia erano riusciti a ripararlo al meglio. “Siamo al lavoro, L’obiettivo è di ridurre i disagi ai residenti”, dice l’amministratore unico di Amg Energia Spa, Mario Butera che ha già informato del guasto il Comune di Palermo, proprietario degli impianti di illuminazione. Nel caso in cui, i tentativi di riparazione non dovessero andare a buon fine, “si lavorerà in sinergia con il Comune per arrivare ad una soluzione del problema”, conclude Butera.

Per adesso rimangono spenti all’incirca 380 punti luce nelle seguenti strade: via Messina Marine (da piazzetta Sperone a Ficarazzi), cortile  Bandita, via Bandita, via Generale Bertett, vicolo Cavallaro, cortile Compagnone, cortile Fiammingo, piazzetta Giunchi, vicolo Giunchi, via Ernesto Ascione, cortile Mannino, piazza Figurella, via Galletti, cortile Guerrera, via Milazzo, via Pomara, strada Vicinale Carmine, via Antonio Vian, via Corselli ai Corsari, Baglio Santa Zita, corso dei Mille (da via Messina Montagne), via Messina Montagne, Via Grimaldi, via Martino Dati, via Antonio Pizan, via Giovanni da San Remo, via del Pozzo.

Palermo 31 gennaio 2019

Altre foto degli interventi sulla nostra pagina Facebook

Questo sito utilizza cookie di navigazione e/o di sessione. Inoltre sono presenti cookie di terze parti permanenti di tipo analytics utilizzati per fini di ottimizzazione del sito e cookie legati alla presenza dei “social plug-in”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa. Se accedi acconsenti all'uso dei cookie.