Illuminazione, riparato guasto in cabina Aurispa: riaccesi 480 punti luce

È tornata in funzione, dopo un complesso intervento di riparazione, la cabina di pubblica illuminazione “Aurispa”: riaccesi 480 punti luce. L’intervento di ripristino eseguito dagli operatori di AMG Energia Spa è andato avanti per l’intera giornata di ieri (martedì 13 luglio). Il guasto di grave entità ha compromesso il funzionamento dell’interruttore tripolare di media tensione della cabina ed è stato riscontrato nel tardo pomeriggio di lunedì 12 dagli operatori della società. Ha reso necessaria la totale disattivazione della cabina, determinando lo spegnimento degli impianti alimentati nella zona compresa fra le vie Aurispa, Campolo, Malaspina, Pacinotti, Serradifalco e piazza Tosti.

“Il problema di questa e di buona parte delle cabine di pubblica illuminazione della città, ormai datate, è la difficoltà di trovare pezzi di ricambio per i dispositivi – sottolinea il presidente di AMG Energia, Mario Butera – Il guasto era grave ma abbiamo potuto utilizzare per la riparazione alcuni componenti tecnici dismessi dalle cabine di Mondello, dove sono entrati in funzione i nuovi impianti di illuminazione. L’esito positivo del ripristino ha limitato la disattivazione degli impianti ad una sera soltanto”.

Per quanto riguarda gli altri interventi, gli operatori di AMG Energia Spa sono al momento impegnati nella riparazione di guasti a circuiti nella zona compresa fra via dei Nebrodi e viale Francia e nella zona di via Pitré-via Cappuccini: a conclusione dei lavori verranno riaccesi circa 160 punti luce. Attività in corso anche in via IV Aprile, nella zona dello Sperone e per il ripristino dei cavi di media tensione che alimentano un tratto dell’impianto di illuminazione in via Autonomia Siciliana ad angolo con via D’Amelio: i cavi sono stati tranciati da un’impresa terza. Attività di verifica è stata eseguita, infine, sul funzionamento degli impianti di pubblica illuminazione della zona di corso Vittorio Emanuele.

Data:
14 Luglio 2021