Mondello, porticciolo riqualificato: AMG Energia accende il nuovo impianto realizzato dalla Regione e consegnato al Comune

Luci e paline led, basso consumo ed elevate performance oltre che impatto altamente scenografico. É tutto questo il nuovo impianto di illuminazione del porticciolo di Mondello, realizzato dalla Regione e consegnato al Comune, che da domani sera (martedì 9 maggio) sarà in funzione.

La nuova illuminazione è stata realizzata dalla Regione Sicilia nell’ambito di un progetto complessivo per la “manutenzione straordinaria e la riqualificazione del pontile prospiciente la piazza di Mondello”. L’impianto è stato consegnato dalla Regione al Comune e dagli uffici comunali ad AMG Energia per la sua attivazione in sostituzione di quello vecchio e le conseguenti attività di manutenzione. È formato da trentotto luci segnapasso e da due cornici led, oltre che da sei paline equipaggiate con lampade led.

“Si tratta di un’operazione che mira a riqualificare un’area strategica di Mondello e in generale la rigenerazione urbana della borgata sta a cuore a questa amministrazione, come dimostrano anche i lavori sugli impianti di illuminazione lungo viale Margherita di Savoia delle ultime settimane. L’illuminazione è un aspetto decisivo che determina il nuovo volto di un’area e, per questa ragione, siamo contenti che per questi lavori, per i quali ringraziamo la Regione Siciliana e AMG che gestirà il nuovo impianto, siano stati utilizzati dispositivi di nuova generazione con bassi consumi, ma ottimi standard di servizio”, affermano il sindaco di Palermo Roberto Lagalla e l’assessore alla Rigenerazione urbana e ai Rapporti con AMG, Maurizio Carta. 

“La nuova illuminazione migliora la fruizione del porticciolo turistico e aggiunge valore a questa zona di Mondello – sottolinea il presidente di AMG Energia, Francesco Scoma -. AMG Energia si conferma azienda operativa del Comune, pronta a supportarne le attività e ad ampliare la sua sfera di azione. A questo proposito, con l’amministrazione comunale stiamo lavorando ad un nuovo contratto di servizio, che possa integrare e accrescere la sfera operativa della società a vantaggio del miglioramento del servizio offerto alla città”.  

Data:
9 Maggio 2023